Sciopero del 23 novembre: Leoni spiega le ragioni

«Scioperiamo per tante ragioni, ma soprattutto per i nostri diritti negati: abbiamo seri problemi a svolgere ogni giorno il nostro lavoro». Giovanni Leoni, presidente dell'OMCeO veneziano, vicepresidente FNOMCeO e anche segretario di CIMO Veneto spiega oggi sul Corriere del Veneto e sul Gazzettino le ragioni dello sciopero degli ospedalieri in programma venerdì 23 settembre, a cui si stima l'adesione sarà molto alta. Contratto scaduto, avanzamenti di carriere bloccati, turni massacranti spingono i camici bianchi ad incrociare le braccia: durante la giornata di venerdì volantinaggio negli ospedali e presidio a Padova davanti all'Azienda Zero. Grazie per l'attenzione ai problemi della categoria alle giornaliste Michela Nicolussi Moro e Raffaella Ianuale.

In allegato i pdf degli articoli

Allegati: 
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 188 volte