Convegno "Consenso e informazione sanitaria"

Sabato, Maggio 18, 2019
---sala Convegni Caterina Boscolo - OMCeO di Venezia - Via Mestrina 86 - Mestre

I tre principi più importanti per la pubblicità sanitaria sono l’obbligo di rispettare l’autonomia del paziente, la norma dell’ideale interattivo nel rapporto con il paziente, le norme di integrità e di educazione. Alcune forme di pubblicità ottengono invece l’unico obiettivo di far credere che per un odontoiatra la necessità più grande sia quella di mantenere il privilegio ed il prestigio di una pratica esclusiva. Poiché la domanda centrale è quali sono gli effetti di queste pubblicità e di marketing spinto sulla visione d’insieme dell’odontoiatria da parte della comunità, la pratica odontoiatrica al contrario deve realizzare particolari valori e norme di comportamento, che sono gli obblighi dell’odontoiatra come professionista e che ogni odontoiatra deve impegnarsi a ricercare. Per questo una pubblicità etica sarà un messaggio educativo e tendente a migliorare la comprensione da parte della comunità del forte legame tra cure odontoiatriche e salute orale e generale dei pazienti, cercando di spingere le persone ad agire sulla base della loro comprensione. Per questo sarebbe auspicabile che gli odontoiatri formulassero linee guida chiare che dovrebbero trattare tutti gli aspetti insiti nella professione e non solo il problema della pubblicità falsa o fuorviante. È importante tener presente che anche l’atteggiamento dell’odontoiatra alla poltrona può influire sull’idea della comunità in merito alle priorità degli odontoiatri. Infatti parole, azioni e i comportamenti contribuiscono a dare un’idea diversa degli impegni dell’odontoiatria esattamente quanto una pubblicità troppo aggressiva. Per questo ogni odontoiatra dovrebbe esaminare I propri comportamenti nel perseguire gli obiettivi imprenditoriali della propria attività chiedendosi cosa la sua attività comunichi all’esterno. Ogni odontoiatra di conseguenza dovrebbe assicurarsi che le sue parole, i suoi gesti e le politiche e pratiche del suo ambulatorio, compreso il consenso, non trasmettano un’idea fuorviante dell’odontoiatria e del suo impegno verso i valori centrali e le altre norme della professione.

Allegati: 
AllegatoDimensione
BioeticaOdontoiatriaA3Ultima_18.05.2019.pdf622.81 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Eventi e Congressi
Pagina visitata 605 volte