Privacy e intelligenza artificiale: il Convegno Triveneto ICT a Cortina

La nuova normativa europea in materia di privacy e trattamento dei dati personali e le innovazioni in sanità, con particolare riferimento all'intelligenza artificiale e alla robotica: sono questi i temi che saranno approfonditi nella terza edizione del Convegno Triveneto ICT (Information Communication Technology e Privacy) in programma dal 31 gennaio al 2 febbraio 2019 a Cortina d'Ampezzo.
Organizzato dagli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Belluno, Rovigo e Trieste ed indetto dagli Ordini del Triveneto, il convegno risulta un momento importante di approfondimento e confronto su temi rilevanti e ad alto impatto sia nella vita dei cittadini che in quella dei professionisti Medici.
Oltre ai relatori di altissimo profilo, saranno tanti i big del mondo sanitario nazionale che approderanno sulle Dolomiti: dai vertici della FNOMCeO, il presidente Filippo Anelli, il suo vice Giovanni Leoni, il presidente CAO Raffaele Iandolo, al presidente della Fondazione ENPAM Alberto Oliveti, dal Coordinatore Nazionale del Tribunale per i Diritti del Malato - Cittadinanzattiva Tonino Aceti a Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche. E poi ancora: Francesco Noce, neo presidente degli Ordini del Veneto, lo psichiatra Diego De Leo, il segretario nazionale SUMAI-ASSOPROF Antonio Magi, Mauro Mazzoni, della segreteria nazionale FASSID, e Silvestro Scotti, segretario nazionale FIMMG.

Due i filoni su cui l'evento si snoderà: innanzitutto saranno approfondite le problematiche connesse alla nuova normativa europea entrata in vigore nei mesi scorsi che ha introdotto maggiori tutele per i cittadini, ma anche nuovi vincoli e incombenze per i professionisti detentori dei dati sensibili, in particolare per i medici e gli odontoiatri, chiamati ad una stretta attenzione e osservanza delle procedure di raccolta, conservazione e diffusione dei dati. Una questione che presenta ancora molti punti di ambiguità e poca chiarezza con difficoltà applicative da parte degli operatori. Punti oscuri che si cercherà di chiarire con lo scopo di dare a medici e dentisti strumenti operativi su questa delicata e controversa problematica.

Il convegno si occuperà poi anche dell'innovazione in sanità con riferimenti precisi su alcuni temi di particolare interesse e importanza che sono in via di attuazione e sviluppo nelle nostre Regioni quali:

  • l’intelligenza artificiale, la robotica e la loro applicazione in ambito sanitario come l’assistenza territoriale ad anziani e soggetti con deficit cognitivo;
  • le nuove tecnologie in Medicina e i nuovi orizzonti in Genetica Medica;
  • le novità riguardo il cuore artificiale in via di sviluppo da parte della Cardiochirurgia di Padova.

Si discuterà anche di Social Media e di quale possa essere la necessaria ed auspicata regolamentazione di questi strumenti per un loro utilizzo efficace e non nocivo in salute.

Nell’ambito delle varie giornate, le sessioni del 1 febbraio pomeriggio e 2 febbraio mattino sono accreditate ECM.

In allegato il pdf del programma e la scheda di iscrizione

PROVIDER ECM (codice ECM 1994 - standard) E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: md studio congressi snc Via Roma, 8 – 33100 UDINE – Tel.: 0432 227673 – Fax: 0432 507533 e-mail: info@mdstudiocongressi.com – web: www.mdstudiocongressi.com

 

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 282 volte