Attività e procedimenti

In considerazione delle attività poste in ssere dall'Ordine, dell’entrata in vigore del nuovo codice degli appalti d. lgs. 18 aprile 2016, n. 50, e dal decreto legislativo n. 97 del 25 maggio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 132 dell’8 giugno 2016, recante la revisione e la semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione pubblicità e trasparenza, l’Ordine ha avviato in maniera sinergica con altri Ordini nell'ambito di un processo di condivisione e crescita condivisa, i lavori per la ricognizione dei procedimenti amministrativi di propria competenza, in virtù di quanto disposto dalla legge 7 agosto 1990, n. 241, già censiti nell’ambito dei lavori finalizzati all’elaborazione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016-2018, ma che devono essere necessarimantei implementati.

Pagina visitata 874 volte