Immigrati e medici, Leoni: «Solidarietà e umanità alla base della professione»

Un medico del Pronto soccorso di Trento si rifiuta di curare un immigrato e lo denuncia ai carabinieri. La Lega plaude, ma la categoria esprime perplessità. Intervistato dalla giornalista Michela Colussi Moro sul Corriere del Veneto, il presidente dell'OMCeO veneziano e segretario di Cimo Veneto Giovanni Leoni ricorda i principi del giuramento di Ippocrate che regolano la professione.

In allegato il pdf dell'articolo

Allegati: 
AllegatoDimensione
ImmigratiLeoni_CorVeneto04.10.2018.pdf472.01 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 2191 volte