Convegno "Come il cinema ha anticipato il progresso tecnologico"

Venerdì, Giugno 16, 2017
Aula S. Domenico - Ospedale SS. Giovanni e Paolo Venezia
Nel nostro immaginario i robot rappresentano l’alter ego in grado di sostituirci nelle nostre attività e in funzioni sempre più complesse. Le macchine possono acquisire un grande potere sino a diventare da controllate a controllori. L’arte, la letteratura, il cinema hanno raccontato, spesso anticipandolo, lo sviluppo tecnologico e l’avvento della robotica mettendo in luce le possibili implicazioni per il nostro operare. Non hanno però risposto alla domanda se i robot sono nostri fedeli compagni o una minaccia concreta per la nostra esistenza, anche se pur solo lavorativa. Non è mai facile distinguere i robot buoni da quelli cattivi e c’è sempre il sospetto che il loro destino dipenda dagli umani. Attraverso un excursus cinematografico ci riproponiamo di valutare come la tecnica abbia cambiato e continui a cambiare il nostro rapporto con il mondo del lavoro, in riferimento al mondo della sanità, valutando le possibili implicazioni etiche e deontologiche che questo comporta.
Allegati: 
AllegatoDimensione
CinemaA4OK_16.06.2017_19_5.pdf1.27 MB
Amministratore
Categoria News: 
Eventi e Congressi
Pagina visitata 830 volte