Sentenza Cassazione 20414_2014: studi di settore e Agenzia delle Entrate

Il dott. Giuseppe Renzo, Presidente CAO Nazionale, ci trasmette la sentenza della Cassazione Civile sez. V - n. 20414 del 26.09.2014.

La Cassazione, pronunciandosi in merito ad una presentazione della dichiarazione dei redditi che si scostava dagli Studi di Settore, ha dichiarato che NON è un valido motivo, per l'Agenzia delle Entrate, di effettuare un accertamento fiscale. Ha affermato, infatti, che il mero scostamento tra ricavi dichiarati e quelli derivanti dall'applicazione degli Studi di Settore NON costituisce di per sè grave incongruenza e NON legittima l'ufficio ad effettuare l'accertamento standardizzato.

In allegato la comunicazione Fnomceo.
 

Allegati: 
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Giurisprudenza
Pagina visitata 3392 volte