Dalla Rete

Gio
02
Lug 09

Gli sviluppi dell'assistenza territoriale

Ieri mattina, il presidente dello SNAMI (Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani) Mauro Martini ha incontrato il Viceministro della Salute Ferruccio Fazio. Al centro del colloquio il futuro dell'assistenza territoriale, che recentemente è stata oggetto di diversi interventi, come l'attribuzione di nuovi servizi alle farmacie di comunità.
Pagina visitata 802 volte
Gio
02
Lug 09

Il Testamento l'otto luglio in Commissione

Approderà in Commissione Affari sociali della Camera mercoledì prossimo, 8 luglio, il disegno di legge sul testamento biologico. A quanto apprende l'ADNKRONOS SALUTE, relatore del provvedimento sarà Domenico Di Virgilio (Pdl), ex sottosegretario alla Salute del Governo Storace
Pagina visitata 792 volte
Dom
31
Mag 09

Sacconi, firma Convenzione è un grande passo avanti

Il ministro del Welfare Sacconi si è detto molto soddisfatto per la firma della Convenzione di medicina generale.
Secondo il ministro si tratta di un tassello fondamentale nella rivalutazione del ruolo dei MMG
Pagina visitata 1191 volte
Sab
30
Mag 09

SMI non firma, FIMMG tranquillizza

Il sindacato medici italiani (Smi) conferma tutte le perplessità sulla convenzione di medicina generale, firmata questa mattina alla Sisac dalla Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg) e da Intesa medica. Ma non dallo Smi - rappresentato dal vice segretario generale, Giuseppe Tortora e dalla responsabile nazionale dell'assistenza primaria, Maria Paola Volponi - che ha demandato al proprio consiglio nazionale, previsto per il 13 giugno, la decisione di un'eventuale firma.
Pagina visitata 872 volte
Ven
29
Mag 09

Convenzione, firma anche SNAMI

Si aggiunge anche la firma del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) alla nuova Convenzione dei medici di medicina generale, siglata ieri da Fimmg e Intesa sindacale (Cisl medici, Fp Cgil medici, Simet e Sumai).
Pagina visitata 893 volte
Gio
28
Mag 09

Rinnovata la Convenzione

Sono 90 mila i medici italiani che oggi hanno rinnovato la convenzione con il sistema sanitario nazionale per il biennio economico 2006-2007 e per il quadriennio normativo 2006-2009 della medicina del territorio. In particolare si tratta di 67 mila medici di famiglia, 8 mila pediatri di libera scelta e 15 mila specialisti ambulatoriali, secondo i dati forniti dalla Sisac,
Pagina visitata 785 volte
Lun
04
Mag 09

Eutanasia, a Nordest 6 su 10 sono per il sì (da Il Gazzettino.it)

di Cristiano Samueli

Di fronte alla domanda riguardante la scelta di morire, la mia prima considerazione è stata se coloro che hanno risposto fossero davvero coscienti di cosa andavano ad affermare. Questo perché la domanda suscita già una prima perplessità dato che non possono essere le persone a praticare l'eutanasia poiché altrimenti si tratterebbe di suicidio. D'altra parte con eutanasia non si può unicamente intendere il porre termine alla vita di un malato incurabile. Ecco che allora sorge il problema di definire il termine eutanasia.
Pagina visitata 1232 volte
Lun
16
Mar 09

Manifestazioni in tutta Italia, il 17 marzo, per dire no alla segnalazione di immigrati clandestini da parte di medici e altri operatori sanitari

Medici senza frontiere (Msf), Società italiana di medicina delle migrazioni (Simm), Associazione studi giuridici sull'immigrazione (Asgi) e Osservatorio italiano di salute globale (Oisg) invitano la società civile a partecipare a eventi e manifestazioni in tutto il territorio nazionale contro l'emendamento al Pacchetto sicurezza, in discussione in questi giorni alla Camera, volto a sopprimere il divieto di segnalazione per gli immigrati irregolari che ricevono cure sanitarie.Hanno aderito all'iniziativa la Federazione italiana degli ordini dei medici, chirurghi e odontoiatri (Fnomceo), l'Istituto nazionale per la medicina delle migrazioni e lotta alla povertà, l'Associazione medici stranieri, l'Ordine degli psicologi.
Pagina visitata 877 volte
Lun
16
Mar 09

Appello “Divieto di Segnalazione” - Siamo medici ed infermieri, non siamo spie

Le organizzazioni firmatarie esprimono preoccupazione ed allarme per le conseguenze della possibile approvazione dell’emendamento 39.306, presentato in sede di esame del DDL 733 all’Assemblea del Senato, volto a sopprimere il comma 5 dell’articolo 35 del Decreto Legislativo 286 del 1998 (Testo Unico sull’immigrazione) che sancisce il divieto di “segnalazione alle autorità”.
Pagina visitata 1090 volte
Gio
12
Mar 09

Medici obbligati a denunciare i clandestini

"Siamo medici e non spie". Questa la sintesi dell'intendimento delle maggiori sigle sindacali della dirigenza medica che ancora una volta protestano contro l'emendamento leghista. I medici italiani scendono in trincea e fanno sentire la loro voce. Rivendicano il loro ruolo professionale, si appellano al buonsenso dei politici ma, in attesa di segnali, lanciano l'allarme: "Non siamo spie, bisogna bloccare subito l'emendamento della Lega Nord che elimina il principio di non segnalazione degli immigrati clandestini da parte degli operatori del Ssn. Se diventa legge, il camice bianco avrà l'obbligo, e non la possibilità, di segnalare un clandestino che si rivolge per le cure a una struttura sanitaria pubblica, in quanto pubblico ufficiale incaricato di pubblico servizio".
Pagina visitata 805 volte

Pagine

Abbonamento a Dalla Rete