Bianco a Sanità Futura : una innovazione dal volto umano

Bianco a Sanità Futura

Un'innovazione dal volto umano

Il futuro della buona sanità non è solo questione di tecnologie e innovazioni. Serve anche attenzione ai rapporti umani: è necessario infatti puntare sempre di più all'umanizzazione della medicina.

Lo sostiene il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici e degli odontoiatri (Fnomceo), Amedeo Bianco, a margine del forum Sanità futura, organizzato sotto la direzione scientifica del ministero della Salute, che si è aperto oggi a Cernobbio (Como). "Il futuro - ha spiegato Bianco - è un mix di innovazioni nel campo delle tecnologie informatiche e delle biotecnologe, novità sicuramente indispensabili per migliorare la qualità dell'assistenza. Ma l'innovazione utile, riguarda anche le scienze umane nel senso della necessità di riscoprire il grande significato del rapporto umano". La sanità del futuro insomma è "un felice incontro - ha aggiunto Bianco - fra le suggestioni delle tecnologie e gli antichi principi che permettono di stare vicino alle persone". Per il presidente dei medici italiani, è fondamentale in sanità riscoprire "il senso e il significato dei rapporti fra le persone, dell'empatia. Anche le innovazioni e le organizzazioni più importanti e incisive non bastano a rendere 'buona' la medicina se manca un buon rapporto umano, che è la prima 'arma' di cura a disposizione dei camici bianchi".

da   DoctorNews   18 marzo 2008 - Anno 6, Numero 49
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 2360 volte