Dalla Rete

Sab
18
Gen 20

Cancro del colon: congresso nazionale dei chirurghi il 31 gennaio a Conegliano

Il prossimo 31 gennaio arriveranno a Conegliano i migliori chirurghi italiani che si occupano del cancro al colon retto per il congresso nazionale, organizzato dall'Unità Operativa Complessa del nosocomio, diretta da Maurizio Pavanello, con LILT, Eras Italia e Spigc (Società Polispecialistica italiana dei Giovani Chirurghi). Della specialità si occupa nel suo lavoro quotidiano all'Ospedale Civile di Venezia anche il presidente dell'Ordine Giovanni Leoni, che sarà ospite del congresso nella sua veste di vicepresidente della FNOMCeO.
Pagina visitata 72 volte
Gio
16
Gen 20

Proteste per lo smog e l'allarme dei pediatri. Leoni: «Tutelare la salute pubblica»

Dopo 12 giorni consecutivi di PM10 alle stelle, ieri presidio di protesta davanti alla sede del Servizio di Igiene e sanità pubblica dell'Ulss 3 Serenissima. Tra i manifestanti, insieme ai comitati dei cittadini, anche medici e pediatri che hanno lanciato l'allarme: «Quando i livelli di polveri sottili si impennano, i ricoveri pediatrici aumentano del 2-3%». Durante la manifestazione è stata anche letta la lettera del presidente dell'OMCeO veneziano e vice nazionale Giovanni Leoni per chiedere alle istituzioni di limitare i falò e tutelare la salute pubblica.Il racconto pubblicato oggi dal "Corriere del Veneto" e dal "Gazzettino".
Pagina visitata 206 volte
Sab
11
Gen 20

Leoni: grazie al Movimento per la Sanità Pubblica per l'idea di dare in affitto i 32 alloggi lasciati da cittadini in eredità alla AULSS a medici neoassunti .

Apprezziamo molto la proposta del Movimento per la Sanità Pubblica di dare in affitto i 32 alloggi lasciati da cittadini in eredità alla AULSS 3 Serenissima a medici neoassunti . La rilanciamo sottolineando che è un lascito di pazienti e filantropi che testimoniavano così la loro riconoscenza e fiducia in chi li aveva curati .
Pagina visitata 472 volte
Mar
07
Gen 20

Non più solo aggressioni, ora spuntano anche le molestie sessuali

In attesa del disegno di legge sulle aggressioni al personale sanitario, mai così urgente vista l'escalation di violenza di questo inizio 2020, ora cominciano ad arrivare denunce legate anche a molestie sessuali, subite da dottoresse e infermiere. Nell'edizione di oggi, martedì 7 gennaio 2020, del Corriere del Veneto, un approfondimento sul tema dà voce ai sindacati. Una battuta anche con il presidente dell'Ordine e vice nazionale Giovanni Leoni che sottolinea: «Sulla rabbia dei pazienti incide molto la carenza di personale». Grazie alla giornalista Michela Nicolussi Moro per l'attenzione ai problemi della categoria.
Pagina visitata 326 volte
Mar
07
Gen 20

Panevin e smog, Leoni: «La salute va sempre tutelata»

Ogni anno ci risiamo: con l'Epifania scatta puntuale ogni 7 gennaio la polemica legata all'inquinamento provocato dai tradizionali Panevin. Polveri sottili alle stelle, da 3 a 5 volte sopra i limiti, smog altissimo, livelli d'allerta rialzati. Nel dibattito interviene oggi sui due quotidiani locali "Il Gazzettino" e "La Nuova Venezia", anche il presidente dell'Ordine e vice nazionale Giovanni Leoni che chiede un freno al fuoco dei falò e ribadisce: «Le tradizioni sono importanti e vanno rispettate, ma la salute vale di più e deve avere la priorità».
Pagina visitata 472 volte
Sab
04
Gen 20

Ecm, Commissione nazionale proroga triennio 2017-2019. Un anno per recuperare i crediti mancanti

Il triennio formativo 2017-2019 diventa quadriennio. La Commissione nazionale Ecm ha infatti deciso di prorogare il triennio di un anno, consentendo l’acquisizione dei crediti formativi fino al 31 dicembre 2020. Un altro anno di tempo per mettersi in regola con l’obbligo dell’aggiornamento continuo, quindi, che tuttavia non fa slittare l’inizio del triennio 2020-2022: ieri è comunque cominciato il nuovo periodo formativo, per il quale è previsto un obbligo pari a 150 crediti Ecm da acquisire tramite la frequenza di convegni, congressi e corsi, siano essi residenziali o a distanza (Fad). articolo di Giulia Cavalcanti.
Pagina visitata 207 volte
Lun
30
Dic 19

Scontro sulla sanità privata. Leoni: «Strutturale la carenza di specialisti»

Nessuna privatizzazione della sanità in Veneto: lo ha affermato con sicurezza, cifre alla mano, nei giorni scorsi il governatore Luca Zaia, sottolineando come negli ultimi 10 anni il budget e il numero di prestazioni erogate dai privati sia diminuito. Cifre che, però, non convincono i sindacati. Nel dibattito, intervistato da "La Nuova Venezia", anche la voce di Giovanni Leoni che parla della carenza, strutturale degli specialisti e torna a chiedere al governatore i dati sugli straordinari.
Pagina visitata 482 volte
Lun
23
Dic 19

A un passo dalla pensione, Scassola riflette sulla professione su Gente Veneta

La decisione è presa: Maurizio Scassola, medico di famiglia a Mestre e vicepresidente dell'OMCeO Venezia, già past president, andrà in pensione il 31 dicembre dopo 37 anni di servizio. Il settimanale diocesano Gente Veneta, con cui l'Ordine collabora da tempo per una rubrica settimanale di salute che vede tra gli autori anche il dottor Scassola, coglie l'occasione, attraverso un'intervista, per riflettere sulla condizione del medico, sulle sue fragilità e sofferenze, sulle criticità della professione e sulle possibili soluzioni.
Pagina visitata 217 volte
Gio
19
Dic 19

Il medico e il lavoro, nel cuore delle “100 tesi”. Mancin su QS

Il Medico e il Lavoro: questo il tema trattato lo scorso 13 dicembre a Roma nella quarta tappa degli Stati Generali della Professione organizzati dalla FNOMCeO. Dibattiti e confronti per cercare di delineare una nuova figura di medico, il professionista di domani, che non subisce la crisi, ma è pronto a cogliere e ad affrontare ogni sfida. Per l'OMCeO veneziano partecipa agli incontri romani anche Ornella Mancin, presidente della Fondazione Ars Medica, che ha inviato le sue riflessioni alla rivista on line di settore "Quotidiano Sanità".
Pagina visitata 219 volte
Lun
16
Dic 19

Medici in arrivo al Pronto Soccorso, Leoni su "La Nuova Venezia"

L'annuncio arriva dal Governatore Luca Zaia: «In arrivo, presto, nei Pronto Soccorso veneti un'ottantina di nuovi medici». Una decina quelli destinati alle strutture veneziane. Si tratta di quei giovani laureati ma non ancora specializzati che hanno risposto all'appello della Regione e seguito un corso ad hoc. Intervistato dal quotidiano "La Nuova Venezia" il presidente dell'Ordine e vice nazionale Giovanni Leoni riflette sul ruolo del medico del Pronto Soccorso e sulla necessità di personale qualificato per rendere un buon servizio ai cittadini. Grazie alla giornalista Marta Artico per l'attenzione ai problemi della categoria.
Pagina visitata 236 volte

Pagine

Abbonamento a Dalla Rete