Congresso sulla Psoriasi - Mestre, 19 maggio 2007

PSORIASI: CLINICA E TERAPIA :
La collaborazione fra  medico di Medicina Generale e Dermatologo
Novotel, Mestre – Venezia 19 maggio 2007

Segreteria Scientifica:
Dott. Patrizio Sedona
Direttore U.O. di Dermatologia, Ospedale SS. Giovanni e Paolo,
Venezia, Tel. 041-5294305
AULSS 12 Veneziana
 

La psoriasi è una malattia di grande impatto sociale sia per l'alta
incidenza che per l'influenza sulla qualità della vita.
La malattia colpisce circa il 2-3% della popolazione generale e si calcola
che in Italia ci siano almeno un milione di psoriasici dei quali circa il
10% affetti da psoriasi artropatica.
A parte la forma minima, che a volta passa inosservata, la psoriasi
richiede particolare attenzione da parte del medico.
Il medico di medicina generale e lo specialista dermatologo devono
collaborare per offrire un'assistenza adeguata al paziente: il primo, come
medico di fiducia del paziente, deve prestare un primo grado di
assistenza e, quando e se necessario, inviarlo dallo specialista che deve
proporre le terapie più appropriate e, in collaborazione con il medico di
medicina generale, far si che il paziente si attenga alle prescrizioni
soprattutto quando si tratta di terapie sistemiche che spesso richiedono
una attenta e controllata somministrazione nonchè controlli ematochimici
periodici.
Negli ultimi decenni si sono resi disponibili nuovi farmaci, ed in particolare
i farmaci sistemici, molto efficaci, ma che richiedono controlli
clinici, ematochimici, microbiologici e strumentali continui per
prevenire o ridurre l'incidenza di effetti collaterali.
Sono inoltre possibili altri presidi terapeutici (fototerapia: UVB e PUVA)
che possono avere anch’essi influenze di ordine sistemico.
Le nuove acquisizioni sulla patogenesi della malattia degli ultimi anni,
hanno permesso lo sviluppo e l'introduzione nell'armamentario del
medico dei farmaci denominati “biologici”.
Tutto ciò richiede da parte del medico un continuo aggiornamento per
poter fornire sempre un'assistenza qualificata.
Oltre alla necessità dell'aggiornamento, l'utilizzo dei farmaci biologici,
comporta anche nuove problematiche di tipo organizzativo perchè tali
prodotti possono essere prescritti solo presso alcuni centri identificati
dalla Regione all'interno del progetto PSOCARE.
Questo convegno si pone lo scopo di fornire ai partecipanti informazioni
sulla patologia e la terapia anche alla luce delle nuove scoperte e
sull’organizzazione dell’ambulatorio dedicato alla psoriasi.
Sono coinvolti dermatologi e medici di medicina generale in quanto
questi rappresentano un importante punto di riferimento per il paziente e
per lo specialista. Infine, anche se i medici di medicina generale non
possono prescrivere i farmaci biologici, dovrebbero conoscerne indicazioni,
controindicazioni, efficacia, effetti collaterali in modo da poter
dare utili consigli ai loro assistiti.


Relatori

Massimo Donini,
Dirigente Medico di I° livello, U.O. di Dermatologia,
Ospedale SS. Giovanni e Paolo, Venezia
AULSS 12 Veneziana

Fabiana Gai,
Dirigente Medico di I° livello, U.O. di Dermatologia,
Ospedale SS. Giovanni e Paolo, Venezia
AULSS 12 Veneziana

Raffaella Michieli,
Medico di Medicina Generale, AULSS 12 Veneziana

Sandro Pasquinucci,
Dirigente Medico di I° livello, U.O. di Dermatologia,
Ospedale SS. Giovanni e Paolo, Venezia
AULSS 12 Veneziana

Giovanni Scarpa,
Medico di Medicina Generale, AULSS 12 Veneziana

Malvina Zanchi,
Dirigente Medico di I° livello, U.O. di Dermatologia,
Ospedale SS. Giovanni e Paolo, Venezia
AULSS 12 Veneziana

Segreteria Organizzativa:
De Prato Congressi
Corso del Popolo 86/D 30172 Mestre Venezia
Tel e fax: 041-0993580 info@silviadeprato.it

In allegato la locandina e la scheda di iscrizione del congresso.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon Psoriasi.pdf2.19 MB
Categoria News: 
Eventi e Congressi
Pagina visitata 1518 volte