Gli Odontoiatri dell'Abruzzo contro l'autorizzazione regionale

Il 24 Luglio 2007 anche la Regione Abruzzo ha approvato una legge che prevede l'autorizzazione per l'esercizio degli studi medici e odontoiatrici libero-professionali, seguendo l'esempio di molte altre regioni tra cui il Veneto con la LR 22/2002.
Anche in Abruzzo, come in Veneto, la Regione è arrivata a tale atto senza consultare o esplicitamente contro il parere degli Ordini dei Medici.
Il Consiglio dell'Ordine di Pescara ha pertanto chiesto un parere legale sulla scorta del quale intreprendere tutte le iniziative utili per contrastare l'applicazione di tale legge.
Notizie
Pagina visitata 1226 volte