Aggressione all'OMCeO di Roma: solidarietà al presidente Magi e ai colleghi da Venezia

Il Consiglio di OMCeO Venezia esprime la massima solidarietà al Presidente Antonio Magi ed a tutti i Colleghi dell’Ordine di Roma per l’aggressione subita ieri nella sede del loro Ordine durante l’esercizio dei loro doveri istituzionali. Ad Antonio Magi vadano anche gli auguri di pronta guarigione per i suoi problemi fisici e la considerazione del suo profondo senso del dovere dimostrato anche in questo frangente. Non saranno queste intimidazioni ad ostacolare da parte delle nostre istituzioni l’applicazione delle leggi della Repubblica Italiana. Ai nostri colleghi vada il massimo supporto, l’invito a completare il ciclo di vaccinazione e la massima pazienza nei confronti dei cittadini che devono essere adeguatamente seguiti ed indirizzati nelle loro comprensibili incertezze in particolare in questo periodo.

Il Presidente di OMCeO Venezia. dottor Giovanni Leoni

In allegato il pdf di due articoli di stampa, dal Corriere della Sera e da Libero, che raccontano i fatti di Roma.

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 1101 volte