Biologia con curvatura biomedica: un nuovo percorso al Liceo Majorana-Corner

Più di millesettecento studenti, oltre quattrocento formatori (80 docenti di scienze e 323 medici), ventisette licei scientifici individuati tramite bando del Miur.
 
Sono questi i numeri del primo anno di sperimentazione del progetto ‘biologia con curvatura biomedica’, messo in atto, per l’anno scolastico 2017/18, grazie a un protocollo tra il Miur e la Fnomceo, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.
 
I dati sono stati presentati  in data 21 maggio  2019  in una Conferenza al Miur, alla presenza di Roberto Monaco edi Roberto Stella rispettivamente Segretario e Responsabile Area strategica formazione della Fnomceo, del Direttore generale degli Ordinamenti Scolastici, Maria Assunta Palermo, del dirigente tecnico Massimo Esposito, del dirigente scolastico della scuola capofila di rete, Giuseppina Princi. Sono intervenuti i dirigenti scolastici e i docenti referenti dei licei selezionati oltre ai Presidenti degli Ordini Provinciali dei Medici coinvolti nel percorso.
 
“Come medici, il nostro minimo comun denominatore è la cultura, la scienza, l’informazione ma anche la condivisione, il coinvolgimento di tutti i colleghi, a partire da quelli più giovani, e l’unione delle diverse professionalità, in questo caso medici e insegnanti, per raggiungere obiettivi comuni” ha detto Monaco.

 “Ringrazio tutti i colleghi e gli insegnanti che hanno preso parte a questo primo anno di sperimentazione – ha aggiunto Roberto Stella – è stata un’esperienza entusiasmante che ha concesso anche a noi, medici e ordinisti da tanti anni, di riscoprire e rinnovare la nostra vocazione attraverso quella che scoprivamo negli studenti”.
 
Il percorso di orientamento ha previsto, per le terze classi degli istituti selezionati, l’introduzione nel piano di studi dello studente della disciplina: biologia con curvatura biomedica. Le ore di lezione sono 150 nel triennio, 50 per ogni annualità scolastica di cui: venti ore di lezioni teoriche tenute dai docenti di biologia dei licei, venti ore di lezioni pratiche tenute da medici individuati dagli Ordini, dieci ore presso strutture sanitarie individuate dagli Ordini dei Medici Provinciali.

Cominciare a orientare gli studenti, fin dal liceo, agli studi di biologia e medicina. Questo l'obiettivo dei nuovi percorsi che si stanno attivando nei licei. E uno di questi nuovi percorsi scatterà nel prossimo anno scolastico, 2019 - 2020, anche in un istituto veneziano, il Liceo Majorana-Corner di Mirano che  è risultato primo su quattro sul bando relativo sugli  istituti concorrenti nella provincia di Venezia .

Una collaborazione che avrà come coordinatori il Preside dell'Istituto Fausta Grassi  ed il Presidente dell'Ordine di Venezia  e Vicepresidente nazionale Giovanni Leoni in accordo con tutto il Consiglio di OMCeO Venezia  

Qui tutte le info: http://www.majoranacorner.gov.it/wsite/2019/07/22/autorizzazione-percorso-di-potenziamento-orientamento-biologia-con-curvatura-biomedica/

Amministratore
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 427 volte