Crisi del medico: su GV il vicepresidente Scassola propone una cambio di prospettiva

Anche alla luce dell'esperienza portata dall'emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19, il vicepresidente dell'OMCeO Venezia (e medico di famiglia in pensione) Maurizio Scassola riflette sulla crisi della medicina e del medico, suggerendo un nuovo punto di vista e spostando l'attenzione sulla crisi relazionale nel rapporto con il paziente. «Non sarà - si chiede - il momento di cambiare prospettiva?». Le sue riflessioni nella rubrica che l'Ordine cura per il settimanale diocesano Gente Veneta, in edicola dal 3 luglio scorso. 

In allegato il pdf dell'articolo

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon CrisiMedico_Scassola03.07.2020.pdf425.42 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 151 volte