Leoni: grazie al Movimento per la Sanità Pubblica per l'idea di dare in affitto i 32 alloggi lasciati da cittadini in eredità alla AULSS a medici neoassunti .

Apprezziamo molto la proposta del Movimento per la Sanità Pubblica di dare in affitto i 32 alloggi lasciati da cittadini in eredità alla AULSS 3 Serenissima a medici neoassunti .

La rilanciamo sottolineando che è un lascito di pazienti e filantropi che testimoniavano così la loro riconoscenza e fiducia in chi li aveva curati .

Naturalmente qualcuno avrà già in idea la vendita per fare cassa, ma è verissimo che lasciando al libero mercato  la situazione abitativa veneziana gli italiani, i veneti , i residenti non possidenti che devono trovare un alloggio in affitto saranno sempre soccombenti al maggior guadagno che si ottiene con la locazione turistica . Non c'è speranza .

Per chi affitta a residenti sarebbe dovuta una detassazione del ricavato e dei finanziamenti dedicati per il restauro - Farneticazioni ?

Negli ultimi tempi ho visto cambiare leggi, farle ad personam, riformare le pensioni , di tutto,  di più - Basta avere il consenso politico e zac , si cambia .

Venezia centro storico è destinata a svuotarsi ed anche con una certa rapidità con una gestione non personalizzata a cui si deve arrivare .

Mi consolo con il ritorno in attivo del Casinò, che se non erro ha tra le sue motivazioni di esistenza la manutenzione di Venezia, Mestre e dell'intero comune. Venezia ha già espulso troppi dei suoi residenti a Mestre e zone limitrofe , serve ripopolarla e per prima cosa con chi vorrebbe tornarci ma non se lo può permettere .

Penso a tutti gli abitanti delle isole della Laguna che non ce la fanno più con i bilanci ed il costo della vita e mi domando da sempre dove finisce il fiume ininterrotto di denaro che arriva a Venezia -

Venezia di Mare e di Terra , i cui confini sono delimitati dai marmi con il Leone di San Marco sui Campanili e sugli edifici dei vari Comuni , una volte ben oltre i nostri confini nazionali attuali.

Venezia è di tutti i Veneti, oltre che dell'Italia intera, vengono a visitarla da tutto il mondo, sempre di più,  ed il costo della vita ormai è fatto su misura dei turisti, i residenti a reddito fisso annegano.

Quando  vado a Mestre all'Ordine, in giro per le strade del centro,  mi sento in un ambiente più normale - Io abito da sempre vicino a Rialto -

Non vorrei finire la mia esistenza terrena sentendomi uno straniero nella mia città natale.

Aggiungo che l'Ospedale non va avanti solo con i medici e in questo bando da film di fantascienza dovrebbero essere inseriti tutti gli operatori sanitari perché moltissimi arrivano ogni giorno da fuori città , circa l'80% di chi lavora in sanità oltre che in altri settori.

E per finire,  visto che ci siamo,  tra i miei sogni di sempre c'è anche l'abbonamento ACTV gratis o a 1/2 prezzo per chi lavora o abita nell'area metropolitana e deve venire a Venezia .

Costo in più da caricare ai turisti - Ecco l'ho detto ...

Cari saluti  Giovanni Leoni

 

da  La Nuova Venezia  - 11/1/2020.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon 2020011144220802.pdf128.33 KB
Amministratore
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 713 volte