L'allarme del presidente Leoni: «Servono alloggi a Venezia per il personale sanitario»

Troppo pochi i medici operativi all'Ospedale Civile di Venezia che risiedono in centro storico. «Senza incentivi per favorire la residenza, non solo si faticherà a trovare personale sanitario per l'ospedale, ma è a rischio la stessa identità veneziana»: a lanciare l'allarme oggi, martedì 6 aprile 2021, dalle pagine del Gazzettino di Venezia il presidente dell'OMCeO lagunare e vice nazionale Giovanni Leoni. «Gli incentivi per lavorare nelle zone disagiate - aggiunge - possono essere economici o di dotazioni, come le case». Grazie a Roberta Brunetti per l'attenzione ai problemi della categoria.

In allegato il pdf dell'articolo.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon AlloggiSanitarileoni_Gazzettino06.04.2021.pdf457.35 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 287 volte