Tamponi dai medici di famiglia, Leoni sul Giornale: «Rischioso»

Continua a tenere banco sulla stampa la paventata possibilità per i medici di famiglia di fare i tamponi rapidi direttamente nei loro ambulatori. «C'è però il rischio che si incrocino pazienti potenzialmente positivi con gli anziani che vanno a fare il vaccino antinfluenzale» avverte il presidente dell'Ordine e vice FNOMCeO Giovanni Leoni dalle colonne del quotidiano Il Giornale di oggi, giovedì 15 ottobre 2020.

In allegato il pdf dell'articolo.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon TamponiLeoni_IlGiornale15.10.2020.pdf534.18 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 116 volte