Addio al radiologo Giorgio Busato

La sanità veneziana piange purtroppo un altro medico. Il  radiologo Giorgio Busato, si è spento domenica 24 maggio 2020, all’età di 72 anni, nel reparto di rianimazione dell’Ospedale di Dolo

Nato a Treviso il 5 dicembre del 1948, il dottor Busato viveva a Mestre. Si era laureato nel 1981 all’Università di Padova, specializzandosi poi nel 1988 in Radiodiagnostica. Era in pensione ormai da qualche anno, dopo una vita spesa per il Servizio Sanitario Nazionale.
Affettuoso il ricordo dei colleghi, tra cui Gabriele Gasparini, consigliere dell’OMCeO Venezia. «Giorgio – sottolineano – era un uomo buono ed elegante, un medico premuroso. È entrato in radiologia in punta di piedi e ne è uscito senza clamore. Non si occupava delle grandi macchine che danno prestigio ma che tengono il paziente lontano dal medico. Si occupava invece di patologie non mortali ma che rendono la vita poco piacevole. Era diventato un grandissimo esperto di patologia minzionale maschile e femminile».
Con i pazienti il dottor Busato aveva un approccio quasi affettuoso. «Giorgio – continuano i colleghi – era ricambiato con amore dalle persone che curava. Un discorso a parte, poi, merita il suo lavoro con i bambini. Grazie a lui e alla straordinaria pazienza che aveva con i piccoli pazienti è stato possibile riconoscere patologie congenite che, attraverso la sua diagnosi, sono state curate. Un uomo buono e discreto che vivrà sempre nei nostri cuori».

Alla moglie Dott.ssa Paola Atanasio,  collega a lungo in servizio presso il reparto di Medicina dell'Ospedale di Mestre , e a tutti i parenti del dottor Busato le più sincere condoglianze del presidente dell’OMCeO Venezia Giovanni Leoni e di tutto il Consiglio Direttivo.

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 2931 volte