Dematerializzazione delle ricette mediche per la prescrizione di farmaci non a carico del SSN

La Fnomceo segnala che sulla Gazzetta Ufficiale n.11 del 15-1-2021 è stato pubblicato il provvedimento indicato in oggetto.
Il decreto istituisce il sistema della dematerializzazione per le prescrizioni non a carico del SSN, delle cosiddette "ricette bianche" sia ripetibili che non ripetibili ed entra in vigore il 30 gennaio 2021. Viene inserito un nuovo codice di ricetta il NRBE: Numero della ricetta bianca (non a carico del SSN) ripetibile e non ripetibile che costituisce l’identificativo univoco a livello nazionale generato dal SAC (Sistema di accoglienza centrale). Il medico prescrittore procede alla generazione in formato elettronico delle prescrizioni di farmaci non a carico del SSN, riportando almeno i dati relativi al codice fiscale del paziente, la prestazione e la data della prescrizione, nonché le informazioni necessarie per la verifica della ripetibilità e non ripetibilità dell'erogazione dei farmaci prescritti.
A fronte dell'esito positivo dell'invio telematico dei dati, il medico rilascia all'assistito il promemoria cartaceo, secondo il modello pubblicato sul portale del SAC (www.sistemats.it). Il medico potrà trasmettere al paziente la ricetta tramite e-mail, sms o altro mezzo di comunicazione e l'assistito sceglierà la farmacia nella quale vuole “spendere” la ricetta. Il sistema informerà la farmacia che prenderà in carico la ricetta e provvederà alla successiva erogazione dei farmaci. Il sistema darà immediata notifica al paziente che provvederà al  ritiro presso la farmacia. Nella fase di emergenza sanitaria da covid-19 l'assistito potrà direttamente inoltrare gli estremi della ricetta, ricevuta dal medico, alla farmacia prescelta che potrà anche recapitare i farmaci all'indirizzo indicato dall'assistito.
Al fine di consentire un esame più approfondito della materia si allega il provvedimento indicato in oggetto. (All. n. 1)

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon COM_N_12-signed.pdf255.99 KB
PDF icon all (1).pdf104.6 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 318 volte