Fattura Elettronica e Firma Digitale

FATTURA ELETTRONICA:

Dal 6 giugno 2014 è entrato in vigore l’obbligo per imprese e professionisti di emettere la fattura elettronica verso la pubblica amministrazione, condizione necessaria affinché l’amministrazione proceda al pagamento della prestazione.

Le amministrazioni pubbliche NON potranno più accettare le fatture in formato cartaceo.

Per la precisione, ad oggi, l’obbligo è sorto solamente per la fatturazione verso le amministrazioni centrali dello Stato, le agenzie fiscali e gli enti di previdenza. Verso tutte le altre amministrazioni (ad es. Ordini professionali, Aziende sanitare, Enti locali) l’obbligo scatterà nell’anno 2015 (data presunta 31/03).

Tutti i titolari di partita iva, tra cui i medici, che intrattengono rapporti di lavoro con la pubblica amministrazione, saranno obbligati ad inviare le fatture, non più in formato cartaceo, ma nel formato XML (particolare tipologia di File), firmato digitalmente.

Saranno sempre di più coloro che dovranno procedere alla fatturazione elettronica: si provi a pensare ai medici libero professionisti che hanno rapporti con i tribunali, con le Aziende Sanitarie, con gli enti previdenziali (es. Inps, Enpam).  Ovviamente l’obbligo è sorto solo per le fatture relative alle prestazioni verso la pubblica amministrazione.

Per inviare la fattura elettronica il professionista può procedere autonomamente collegandosi al sito www.fatturapa.gov.it .

Accedendo con le credenziali di Fisconline/Entratel (che si possono richiedere all’Agenzia delle entrate per essere abilitati ai servizi telematici), si potrà compilare la fattura elettronica via web, firmarla digitalmente, inviarla via Pec o con altri sistemi di interscambio.  Infine la fattura dovrà essere conservata in un apposito registro informatico.

Per procedere pertanto si dovranno possedere:

-Credenziali Fisconline/Entratel (https://telematici.agenziaentrate.gov.it/Abilitazione/richiestaPin.jsp) ;

-Firma digitale;

-Pec;

-il registro informatico;

Per maggiori informazioni si riportano alcuni link istituzionali utili:

http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/c-1.htm e https://sdi.fatturapa.gov.it/SdI2FatturaPAWeb/login.jsp

Non c’è dubbio che la procedura è un po’ complicata soprattutto per tutti coloro che hanno poca confidenza con le procedure telematiche.

Qualora il professionista non volesse addentrarsi nella compilazione autonoma e semplificarsi la vita, potrà rivolgersi agli intermediari abilitati (professionisti o società private) che provvederanno a predisporre la fattura nel formato xml, a firmarla digitalmente, ad inviarla ed a conservarla.

Il professionista dovrà solamente inviare la fattura all’intermediario (anche via fax).

Abbiamo voluto selezionare alcuni link di siti dove si potranno reperire informazioni e offerte in modalità e prezzi differenti:

- Infocert (società legata al mondo delle camere di commercio): http://fatturazione.infocert.it/legalinvoice-pa/

- Opendotcom (Caf/società di servizi dei commercialisti e degli esperti contabili) https://www.opendotcom.it/ 

- Altro: https://www.digithera.it/

Nel web vi è comunque ampia scelta di società che svolgono questa tipologia di servizi.

FIRMA DIGITALE :

Prima o poi i liberi professionisti dovranno dotarsi della firma digitale che potremo definire come l’equivalente informatico di una tradizionale firma autografa apposta su carta, con la quale si attesta la validità, la veridicità e la paternità di un documento informatico (file).

La firma digitale consente:    
- di sottoscrivere un documento informatico;
- la verifica, da parte del destinatario, dell’identità del firmatario;
- la sicurezza della provenienza del documento;
- la certezza che l’informazione contenuta nel documento non sia alterata

La firma digitale più semplice da utilizzare è la Token Usb che non è altro che una chiavetta USB con un software all’interno con il quale si firmano i documenti digitali. La procedura è abbastanza semplice.

Come per la fattura elettronica abbiamo identificato alcuni soggetti che potranno fornirvi la “firma digitale”. 

- Infocert: http://landing.infocert.it/003/

- Camera di Commercio VE:

   http://www.ve.camcom.gov.it/creare-e-gestire-l-impresa/strumenti-per-l-impresa-digitale/firma-digitale

- Aruba https://www.pec.it/FirmaDigitale.aspxhttps://www.pec.it/Default.aspx

Per chi volesse rivolgersi ad una agenzia (che ovviamente provvederà ad applicare il suo compenso)

- Agenzia La Pratica, Mestre, in via Mestrina vicino alla sede dell’Ordine: http://www.lapratica.com

Dott. Moreno Breda - Dr. Piero Cagnin

In allegato l'articolo scaricabile.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon Articolo Fatt elettr.pdf306.36 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 11387 volte