La campagna pro vaccini FNOMCeO sbarca a Venezia

La difterite? Oggi non sai cos’è, grazie al vaccino. Il vaiolo? 300 milioni di morti nel Ventesimo secolo. Oggi nessuno. Questi gli slogan a favore dei vaccini che da domani viaggeranno sui canali di Venezia: sbarca, infatti, in laguna la campagna nazionale “Il vaccino ci salva la vita. Vacciniamoci contro il Covid-19” promossa dalla FNOMCeO, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, e partita da Roma sotto l’egida del Ministero della Salute.

Un vaporetto dell’ACTV interamente decorato e allestito con le immagini della campagna scivolerà nelle acque veneziane, grazie alla collaborazione tra la Federazione, il Comune di Venezia e l’OMCeO lagunare, da sempre alleati per la promozione della salute nel territorio.

«Vaiolo e difterite, che sono stati drammi veri nella storia dell’umanità – ha sottolineato il ministro della Salute Roberto Speranza presentando la campagna lo scorso 30 settembre – oggi sono soltanto ricordi lontani. E questo solo grazie ai vaccini, una delle più straordinarie scoperte della storia della medicina».

«Dobbiamo dare ai cittadini – spiega invece il presidente FNOMCeO Filippo Anelli – informazioni certe e aderenti alle verità scientifiche. Come è accaduto in passato per queste malattie, oggi il vaccino contro il Covid-19 ci permetterà di tutelare la vita e la salute di tutti e di uscire finalmente dall’incubo pandemico». Obiettivo dunque: ricordare alla popolazione che la vaccinazione è una conquista della scienza al servizio dell’umanità e che ha permesso di porre fine a malattie mortali o invalidanti.

Domani, giovedì 11 novembre 2021, alle ore 11 il viaggio inaugurale del vaporetto da San Marco – Ca’ Vallaresso a Rialto con la presentazione dell’iniziativa: a bordo Filippo Anelli, presidente FNOMCeO, Simone Venturini, assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia, Giovanni Leoni, vicepresidente FNOMCeO e presidente OMCeO Venezia, Luca Scalabrin, presidente di ACTV ed Edgardo Contato, direttore generale dell’Ulss 3 Serenissima.

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 543 volte