Leoni riceve per l'Ordine di Venezia il premio "Angeli in Prima Linea " alla 378^ Fiera Franca di Chirirgnano -

 

L'Ordine di Venezia tra i premiati con Associazioni e Professioni Saniarie alla 378^ Fiera Franca di Chirirgnago - Grazie al Presidente Associazione Fiera Franca di Chirignago Giuseppe Saccoman - Quest’anno, nel periodo di emergenza Covid-19, in considerazione del rischio operativo e contributo vitale senza tregua a cui è stato ed è sottoposto il personale sanitario, in primis dottori, infermieri, professioni ospedaliere, operatori sanitari, coadiuvati nel contesto dalle forze dell’ordine e istituzioni, volontari e non, la 378^ Fiera Franca è stata dedicata agli “Angeli in Prima Linea”, con iniziative e relativa mostra - Ha consegnato  le targhe il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

 

 378^ Fiera Franca di Chirignago sabato 12 settembre 2020 ore 16,00

In Piazza S. Giorgio si è tenuta la sfilata con fanfara le cui rappresentanze associazioni d’arma, associative e ospedaliere, hanno partecipato  in onore e riconoscenza agli “Angeli in Prima Linea”. Sul palco le autorità sono intervenute su fatti vissuti e operatività dell’emergenza Covid-19, con particolare ringraziamento al personale ospedaliero e alle forze dell’ordine. Dopo l’alzabandiera in onore alla patria, il Sindaco ha consegnato  una targa   di merito alle rappresentanze delle Forze dell’Ordine, dei VV.FF.,Prot. Civile e C.R.I., al Dirett.Gen.le dr. Giuseppe Dal Ben dell’ULSS 3 Serenissima  e al Presidente Giovanni Leoni per  OMCeO Ve   ,  a tutti gli  Ordini delle Professioni Sanitarie In  segno di saluto e ringraziamento il suono delle sirene dei mezzi di soccorso presenti per l’evento. Vi è  collegata la  mostra “Ospedale di Prima Linea” con presenti postazioni di rappresentanze ospedaliere, e rinfresco finale: (il tutto secondo le norme di contenimento del Covid-19)

Ringraziamento del Presidente Leoni

Grazie  per il gentile invito e per questo premio al Presidente di Fiera Franca Giuseppe Saccoman.  Saluto il Signor Sindaco , il Direttore Dal Ben e  tutte le Autorità intervenute.  Oggi sono qui riunite Associazioni e Professioni Saniarie che , anche se distinte nelle varie specialità, hanno in comune gli  stessi ideali alla base delle Professioni di Aiuto. Tutti coloro che sono qui oggi riuniti siano di esempio ai giovani che hanno necessità di riferimenti etici per la loro esistenza .

Come Vicepresidente nazionale FNOMCeO ho girato l'Italia 2 volte in questi due anni con il Presidente Anelli che vi manda i saluti dei 450.000 medici ed odontoiatri italiani.,

Il Veneto era già una regione di riferimento per la buona sanità pubblica e per la diffusione del volotariato, con la Pandemia questa eccellenza è stata riconosciuta da tutti, anche all'interno della Federazione Nazionale degli Ordini  e poggia su una grande organizzazione del Servizio Sanitario e su persone come voi.

Nel periodo più  buio della Pandemia tanti , sprezzanti anche del pericolo personale in un momento di grandi incertezze ,  hanno lavorato a sostegno dei più deboli, alcuni  anche a costo della loro  vita come  la Dr.ssa  Sinjab, morta a 62 anni a causa del Covid-19, che ha combattuto da medico di famiglia restando vicino ai suoi pazienti a Mira fino al giorno prima del suo ricovero in ospedale.

E' stata il centesimo medico  in Italia, il numero totale ha superato poi i 170  colleghi ufficialmente morti per causa del Covid 19 insieme a 40 infermieri e ad altri operatori sanitari .

Nel ricordo di tutti i  caduti per la Pandemia, pazienti ed operatori, e nella speranza di un futuro migliore,  a tutti voi il ringraziamento dell' Ordine di Venezia per questo riconoscimento di oggi .

Il Presidente OMCeO Venezia Giovanni Leoni

 

 

 

 

 

Amministratore
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 533 volte