Tamponi rapidi: Ulss 3 e FIMMG al lavoro insieme. Intanto a Martellago...

Una corsa contro il tempo per attrezzare il prima possibile la maggior parte dei medici di famiglia a poter fare i tamponi rapidi nei loro ambulatori. Per questo Ulss 3 Serenissima e FIMMG provinciale hanno avviato un percorso condiviso, per individuare le criticità e trovare soluzioni pratiche. Ne parla sulla Nuova Venezia di oggi, martedì 3 novembre 2020, il segretario veneziano del sindacato e vicepresidente dell'Ordine Maurizio Scassola. Sullo stesso tema, oggi, anche un'intervista del dottor Scassola sul Corriere del Veneto.

Intanto nella medicina di gruppo integrata di Martellago si studia con il Comune la possibilità di usare una piazza per alcune ore al giorno per fare i test in auto. «Non dobbiamo scalare l'Everest, con calma una soluzione si trova» dice allo stesso quotidiano Luca Barbacane, medico di famiglia in quell'ambulatorio e segretario dell'OMCeO Venezia. Grazie a Simone Bianchi per l'attenzione ai problemi della categoria.

In allegato il pdf degli articoli.

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 155 volte