#VIS2019 diventa solidale: raccolta fondi per la Croce Rossa Italiana

Giunta ormai alla sua nona edizione e dedicata quest’anno al gioco patologico d’azzardo, Venezia in Salute diventa ora anche solidale, realizzando così un'altra delle proprie aspirazioni finora tenute nascoste. 

Durante le due giornate dell’edizione 2019 – dal titolo Fuorigioco. Vinci quando smetti e in programma sabato 21 settembre, con il convegno scientifico al Padiglione Rama dell’Ospedale dell’Angelo, e domenica 22 con i gazebo degli enti e delle associazioni attive in ambito sanitario in Via Palazzo e Piazzetta Pellicani – sarà avviata una raccolta fondi a favore del Comitato di Venezia della Croce Rossa Italiana con l’obiettivo di acquistare un pulmino a 9 posti per il trasporto dei disabili.
Durante la manifestazione, in via Palazzo ad esempio, saranno presenti in alcune postazioni i volontari dell’ente per raccogliere le offerte. A disposizione per le donazioni, però, c’è anche un conto corrente con questo Iban: IT41P0890402000041000000433. La causale da indicare è: “Raccolta fondi per #VIS2019”.

Nella speranza di aiutare gli amici veneziani della Croce Rossa a realizzare la propria iniziativa, si avvia con questa raccolta fondi un processo virtuoso: in vista di ogni edizione di Venezia in Salute, infatti, sarà richiesto alle associazioni partecipanti di presentare un progetto solidale a cui indirizzare le donazioni. Tra quelle che arriveranno saranno poi gli organizzatori a decide una o più iniziative da sostenere.

Venezia in Salute è organizzata dall’OMCeO veneziano, con il suo braccio operativo culturale, la Fondazione Ars Medica, in stretta sinergia con il Comune di Venezia - Assessorato alla Coesione sociale. Può contare sul sostegno di:

  • FNOMCeO, Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri
  • ENPAM, la cassa previdenziale dei medici e degli odontoiatri, che fa rientrare #VIS2019 nella sua iniziativa Piazza della Salute
  • Ulss 3 Serenissima e Ulss 4 Veneto Orientale, quest’anno parte attiva grazie alla collaborazione con i loro Servizi Dipendenze, guidati dal dottor Alessandro Pani (Ser.D Venezia e Terraferma) e dal dottor Diego Saccon (Ulss 4)
  • Rete Italiana dell’OMS Città Sane

Il convegno scientifico di sabato 21 settembre è patrocinato quest’anno anche dall’Ordine degli Psicologi e dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto.

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 259 volte