Al via il processo a Panzironi: parte civile anche l'OMCeO Venezia

Al via al tribunale di Roma il processo contro Adriano Panzironi, l’inventore della contestata dieta Life 120 che tra pillole e integratori promette, tra le altre cose, di far campare le persone fino a 120 anni. Il giornalista, tale infatti si dichiara Panzironi, deve rispondere di esercizio abusivo della professione medica. Ieri la prima udienza a cui hanno assistito numerosi seguaci del guru e che, su Life120 Channel, ha potuto contare addirittura su una diretta televisiva, andata in onda ininterrottamente dalle ore 8.30 alle ore 14.00, intitolata "Maratona processo a Panzironi".
Giudizio aggiornato al prossimo 31 marzo, ma intanto, come ci informa l'avvocato Paola Bosio, all'udienza di ieri in tanti si sono costituiti parte civile: oltre all'OMCeO di Roma e Venezia, anche gli Ordini di Milano e Napoli. E poi l'Ordine Nazionale dei Biologi, quello dei Giornalisti del Lazio, e l'Associazione Panificatori, sul presupposto che la dieta Life120 prevede la totale abolizione del pane, definito da Panzironi "dannoso per la salute" in tante trasmissioni televisive. «Nella prossima udienza - informa ancora la legale - si stabilirà definitivamente chi potrà essere ammesso come parte civile, si tratteranno le questioni preliminari e anche le richieste di prova».

Questi i primi passi di una dura battaglia legale che l'OMCeO Venezia ha deciso di intraprendere in difesa del rigore scientifico e della salute dei cittadini. Insieme agli altri Ordini d’Italia difenderemo la professione medica che per essere esercitata richiede i più lunghi studi previsti dall’ordinamento universitario e tanti esami specifici, a difesa di una corretta informazione ai cittadini riguardo a diagnosi e terapia, nella convinzione che le persone più indifese abbiano sempre più difficoltà a discernere le notizie corrette dalla propaganda commerciale.

Su questo sentiero di battaglia, l'Ordine di Venezia è sceso da tempo: con Panzironi si è scontrato pubblicamente in varie occasioni, anche in recenti trasmissioni televisive (vedi qui: https://www.ordinemedicivenezia.it/news/notizie-medici/scassola-sfida-panzironi-tv-%C2%ABdocumenti-scientificamente-le-sue-teorie%C2%BB), il nostro vicepresidente Maurizio Scassola, sfidando il guru - senza a dire il vero ottenere vere risposte - a documentare scientificamente le proprie teorie nelle sedi più opportune. 

Adesso, dopo adeguata preparazione, comincia un'azione legale da parte di più Ordini d'Italia e da altre istituzioni. Ci saranno innumerevoli argomentazioni, ma la pià importante è questa: per noi è una battaglia di civiltà.

Giovanni Leoni, presidente OMCeO Venezia

 

 

 

 

 

 

_

 

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 315 volte