Dalla Rete

Ven
28
Giu 19

La convention di Panzironi a Roma: Leoni a Radio Articolo 1

La convention di Panzironi a Roma: il presidente Giovanni Leoni, nella sua veste di vicepresidente della FNOMCeO, interviene a Radio Articolo1: "Non alimentate false speranze parlando di scienza medica - dice - e non giocate con la salute delle persone!".
Pagina visitata 269 volte
Ven
28
Giu 19

Medici in "fuga" dai Pronto Soccorso. Il presidente Leoni su Qs

Quattro colleghi del Pronto Soccorso che, negli ultimi mesi, lasciano l'ospedale e diventano medici di famiglia. "Sono felicissimi della scelta e hanno trovato una nuova serenità professionale". Il presidente Giovanni Leoni in questo lungo articolo pubblicato su Quotidiano Sanità analizza le motivazioni e propone soluzioni al problema. Con un invito ai cittadini: chiedete ai vostri referenti politici cosa fanno per la tutela della vostra salute.
Pagina visitata 627 volte
Gio
27
Giu 19

La salute vien... vogando! Il servizio di Televenezia

La voga fa bene all'umore, ma soprattutto alla salute!! Il servizio di Televenezia racconta il convegno di domenica al Salone Nautico Venezia e tutti i benefici che derivano da questo sport, così amato nel nostro territorio. E anche dal nostro presidente Giovanni Leoni, veneziano doc.
Pagina visitata 241 volte
Lun
17
Giu 19

Violenza sugli operatori sanitari: Leoni a RCS Salute

«Occorre una cultura del rispetto della professionalità degli operatori sanitari per contrastare il fenomeno delle aggressioni». Lo afferma il vicepresidente della FNOMCeO e presidente di OMCeO Venezia Giovanni Leoni in occasione dell'incontro tra la Federazione e il Ministro della Salute Giulia Grillo. Grazie a RCS Salute ed alla giornalista Alessia Adorno.

Pagina visitata 246 volte
Ven
14
Giu 19

Aggressioni ai medici: la FNOMCeO incontra il ministro Grillo

La FNOMCeO illustra al ministro, ospite al Comitato Centrale, i dati del sondaggio sulle violenze subite dai medici: aggressioni, almeno verbali, per uno su 2, anche fisiche per il 4% degli intervistati (oltre 5mila operatori). «La FNOMCeO dice: basta! Vogliamo serenità e sicurezza» l'appello del presidente Filippo Anelli.
Pagina visitata 254 volte
Lun
03
Giu 19

Medicine di gruppo: Scassola fa il punto su Gente Veneta

Il piano socio-sanitario regionale ridisegna l'assistenza sul territorio: stop alle Medicine di Gruppo integrate e via libera a quelle semplici, ambulatori aperti 8 ore al giorno con medici di famiglia, infermieri e segretarie, ma senza specialisti. Il settimanale diocesano "Gente Veneta" dedica una pagina di approfondimento al tema e intervista il vicepresidente dell'OMCeO veneziano Maurizio Scassola. «Con la delibera del 23 aprile - dice - si apre uno spiraglio. Ma bisogna riorganizzare i servizi e stanziare più fondi». Grazie alla giornalista Valentina Pinton per l'attenzione ai problemi della categoria.
Pagina visitata 382 volte
Lun
27
Mag 19

Come letteratura, cinema di fantascienza e filosofia possono raccontare il medico del futuro

Gabriele Gasparini e Marco Ballico raccontano a "Quotidiano Sanità" l'esperienza del "Ghost Wednesday": una serata particolare che si è svolta all'OMCeO veneziano per fare, partendo dagli spunti offerti da cinema e letteratura, una prima sintesi delle riflessioni emerse sul futuro del medico e della medicina dai mercoledì filosofici.
Pagina visitata 271 volte
Gio
23
Mag 19

Stress degli operatori sanitari: Leoni a Rcs Salute

Stress degli operatori sanitari: anche il Papa prende posizione a favore dei diritti di medici e infermieri. Rcs Salute ne parla con il presidente dell'Ordine Giovanni Leoni, vicepresidente FNOMCeO e Segretario di Cimo Veneto.

Pagina visitata 283 volte
Mar
21
Mag 19

Qualità della vita a Venezia: pochi medici di famiglia e più morti per tumore

Un report pubblicato da Il Sole 24 Ore fa il punto sulla qualità della vita in Italia partendo dai parametri sanitari. Il quotidiano locale "La Nuova Venezia" riprende oggi l'analisi sottolineando come in laguna l'incidenza tumorale sia elevata e mettendola in relazione con il numero particolarmente basso di medici di famiglia attivi, costretti così a seguire un alto numero di pazienti. Sul caso anche il commento del presidente dell'Ordine Giovanni Leoni. «I medici di medicina generale - dice - sono la prima linea del fronte per una diagnosi tempestiva. Qui ci si ammala di più a causa dell'inquinamento ambientale e di stili di vita poco sani». Grazie al giornalista Matteo Riberto per l'attenzione ai problemi della categoria.
Pagina visitata 736 volte
Gio
16
Mag 19

Lungodegenze, la preoccupazione del presidente Leoni

Gli ospedali di Venezia e Chioggia resteranno presidi di primo livello: il presidente dell'OMCeO veneziano e segretario di Cimo Veneto Giovanni Leoni soddisfatto per la riconosciuta specificità delle due strutture. Ma in un'intervista rilasciata oggi, giovedì 16 maggio, al quotidiano La Nuova Venezia esprime anche preoccupazione per il futuro delle lungodegenze, che saranno sostituite da strutture intermedie. Grazie al giornalista Matteo Riberto per l'attenzione ai problemi della categoria.
Pagina visitata 308 volte

Pagine

Abbonamento a Dalla Rete