Dalla Rete

Lun
11
Mag 20

I dentisti dimenticati. Il presidente Leoni su Quotidiano Sanità

Una categoria ad alto rischio di contagio e pur esclusa dai tamponi e dai test sierologici di massa per i professionisti della sanità. Una categoria responsabile, che provvede da sé a dotarsi di presidi di protezione, ma che non ha ottenuto né riconoscimento, né attenzione, né alcun tipo di aiuto. Il presidente dell'Ordine Giovanni Leoni in questo articolo pubblicato da Quotidiano Sanità si schiera al fianco dei dentisti nel loro grido di rabbia e di dolore in questo periodo di difficoltà senza precedenti.
Pagina visitata 822 volte
Mer
13
Mag 20

Determina AIFA n. 459/2020 (G.U. n. 111 del 30.4.2020) di modifica della Nota AIFA 90 di cui alla precedente determina AIFA n. 493/2017

La d.ssa Giovanna Scroccaro - Direzione Farmaceutico – Protesica – Dispositivi medici della Regione Veneto ci trasmette - per darne ampia diffusione - la Determina AIFA n. 459/2020 (G.U. n. 111 del 30.4.2020) di modifica della Nota AIFA 90 di cui alla precedente determina AIFA n. 493/2017.

Pagina visitata 160 volte
Gio
07
Mag 20

Test sierologici e tamponi, Leoni sul CorVeneto: «Comunicare la positività al medico curante»

La fase 2 dell'emergenza sanitaria legata al contagio del Covid-19 ha portato anche un ritorno alla quasi normalità per le strutture ospedaliere. Uno dei nodi che resta da sciogliere è quello dei test sierologici, che ora si possono fare anche nelle strutture private accreditate. Ne parla oggi sul Corriere del Veneto Giovanni Leoni, presidente dell'Ordine e vice FNOMCeO, che chide sia comunicata al medico curante la positività del tampone.
Pagina visitata 599 volte
Mer
06
Mag 20

Corso online "Italiano per il lavoro”: aperte le iscrizioni

Il Comune di Venezia - Direzione Coesione Sociale -  Servizio Pronto Intervent

Pagina visitata 177 volte
Mer
06
Mag 20

Visite da riprogrammare, Scassola: «Medici di famiglia pronti e disponibili»

La fase 2 dell'emergenza sanitaria legata al contagio del Covid-19 ha portato anche un ritorno alla quasi normalità per le strutture ospedaliere. Tra i nodi che restano da sciogliere quello dei prelievi del sangue, che ora andranno gestiti su prenotazione, e delle visite saltate durante il lokdown, da riprogrammare. Ne parla oggi sul Corriere del Veneto Maurizio Scassola, vicepresidente di OMCeO Venezia e medico di famiglia in pensione da qualche mese, che sottolinea come i colleghi siano pronti a fare la loro parte.
Pagina visitata 280 volte
Lun
04
Mag 20

Sciopero specializzandi, gli Ordini del Veneto: «Dal dr. Donato frasi inopportune»

Gli specializzandi incassano la solidarietà anche della Federazione Regionale degli Ordini dei Medici del Veneto dopo le dichiarazioni, definite "inopportune", del Direttore sanitario dell’Azienda Ospedale Università di Padova, Daniele Donato, che ha fatto scattare la loro protesta. «Questa Federazione - sottolinea invece il presidente FNOMCeO Veneto Francesco Noce - evidenzia la professionalità, l'operato e la dedizione di questi Colleghi». Il comunicato stampa.
Pagina visitata 599 volte
Lun
04
Mag 20

Specializzandi in sciopero, Anelli (FNOMCeO) si schiera al loro fianco

Dichiarazioni improvvide: così il presidente della FNOMCeO Filippo Anelli definisce le esternazioni del direttore sanitario dell'Azienda Ospedale Università di Padova che ha scatenato le ire degli specializzandi, attribuendo ai loro comportamenti poco prudenti una responsabilità nella diffusione del Covid-19. Parole che ora hanno fatto scattare anche uno sciopero. «Gli specializzandi sono una risorsa preziosa» sottolinea invece Anelli che chiede per loro più tutele.
Pagina visitata 318 volte
Mer
29
Apr 20

Fase 2 e riaperture, Leoni avverte: «Momento delicato, non ripetiamo gli errori»

La fase 2 non deve far abbassare la guardia: lo ripetono come un mantra scienziati e medici. Ma i dati sui contagi e sui decessi - 55 i nuovi casi nel veneziano nelle ultime 24 ore e 8 i morti - preoccupano. In un'intervista al Corriere del veneto in edicola oggi, mercoledì 29 aprile 2020, il presidente dell'OMCeO Venezia e vice FNOMCeO Giovanni Leoni mette in guardia sul pericolo di un ritorno del contagio se si allentano troppo le misure di contenimento. «Ogni paziente - dice - deve essere considerato come un asintomatico positivo e gli operatori sanitari devono essere riforniti di mascherine protettive FPP2». Grazie al giornalista Matteo Riberto per l'attenzione ai problemi della categoria.
Pagina visitata 1024 volte
Mar
28
Apr 20

Mancin su Qs: "Come è cambiato il lavoro del medico con la Covid"

Ornella Mancin, presidente della Fondazione Ars Medica e medico di famiglia a Cavarzere, riflette su come l'emergenza sanitaria legata al Covid-19, oltre a portare alla luce i nervi scoperti della sanità italiana, stia spingendo la professione verso una nuova dimensione. Un'occasione da cogliere per attuare tutte quelle riforme ormai non più procrastinabili.
Pagina visitata 431 volte
Dom
19
Apr 20

Protezione degli operatori sanitari: i DPI adeguati

Caterina Zanetti, che opera nella UOC Medicina del Lavoro dell’Azienda Ospedaliera-Università di Padova, in questo articolo, pubblicato sul sito www.donatoriamici.it, ragiona sulla necessità di adeguate protezioni per gli operatori sanitari a partire dagli appelli lanciati anche dalla FNOMCeO.
Pagina visitata 959 volte

Pagine

Abbonamento a Dalla Rete